Francesco La Centra

Il Maggio di Accettura è un rito in cui mi immergo con passione.. l’atteso evento mi porta lontano, molto lontano..un autentico vivere tra gente semplice e meravigliosa, dove il rispetto va oltre ogni partecipata reazione. 

Amo il Maggio di Accettura, mi fa fare passi in cui l’uomo ci ha vissuto nel suo dialogare in cui si esprime con gesti autentici e preghiere di luce sul contadino che dona la sua bontà MATERIALE ! 

  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine
  • Immagine